Filo più resistente per bigiotteria

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email

Filo più resistente per bigiotteria.

Il filo più resistente per bigiotteria ovvero per infilare collane e bracciali qual è?

La scelta per realizzare collane e bracciali è molto importante sia perla resa che per la durata dell’articolo; Premetto che non esiste filo che non si rompe! L’usura e il tempo danneggiano tutti i materiali, anche il cavetto d’ acciaio che dal nome sembra indistruttibile.

Ecco un elenco con descrizione dei vari fili utilizzati in bigiotteria:

Bava o Filo di Nylon: si tratta di un filo di nylon trasparente, molto resistente e disponibile in varie misure; La scelta dello spessore dipende dalla lavorazione che dobbiamo fare. Nella lavorazione di perline conterie con foro molto piccolo oppure se dobbiamo passare più volte all’interno delle perline, andremo ad usare il filo più sottile come lo 0,20/0,25. Molte volte è possibile utilizzare più fili per rendere il montaggio sicuro.

Se invece dobbiamo infilare perle più grandi andremo a scegliere misure più grosse come 0,30/0,35. Gli articoli infilati con questo filo risulteranno morbidi e leggeri. Può essere utilizzata anche per cucire le perle per creare i bracciali Chann Luu. Abbastanza resistente ma non è indicato per bracciali che vogliamo tenere addosso anche in doccia.

Cavetto d’acciaio: Questo filo è composto da due strati ovvero c’è il cavo d’acciaio rivestito da un sottile strato di plastica trasparente oppure colorata. Anche questo è disponibile in diverse misure dal 0,30 allo 0,60 e oltre.

Indicato per montare sia bracciali che collane, la misura consigliata è quella media cioè 0,38; Il cavetto d’acciaio nelle collane è consigliato quando si vogliono creare di misura medio corta perché è un materiale abbastanza rigido e poco flessibile. Si possono creare collane lunghe utilizzando il cavetto più sottile e perline piccole. Non adatto ad essere bagnato perché se la plastica che avvolge i cavo si danneggia, l’acqua “mangia l’acciaio”e il bracciale si spezza.

Filo di Cotone: Questo metodo è il più classico per l’infilatura; Rende collane e bracciali più morbidi anche con la possibilità di creare i classici nodi tra perline. Ideale per creare collane con perle pesanti anche perché non si usa mai un solo filo ma almeno 4 e lo spessore è 8/11. Disponibili molti colori.

Filo di Cotone sintetico: Questo tipo di cotone si chiama così in quanto è un materiale sintetico ma morbido come il cotone. Molto resistente, secondo la mia esperienza questo è il filo più resistente per bigiotteria; adatto per infilare bracciali e collane di qualsiasi tipo, non ha problemi ad essere bagnato quindi è possibile tenere addosso i bijoux anche facendo la doccia. Disponibile in diversi spessori e svariati colori.

 

 

 

Sfoglia altri articoli:

Filo più resistente per bigiotteria
31Ott

Filo più resistente per bigiotteria

Filo più resistente per bigiotteria. Il filo più resistente per bigiotteria ovvero

Venezia Bijoux
14Ott

Venezia Bijoux

Venezia Bijoux, Da circa 12 anni Venezia Bijoux è una filosofia di

Collane fai da te
24Set

Collane fai da te

Collane fai da te    Collane fai da te: sono la massima

Catena strass
23Set

Catena strass

Catena Strass La Catena strass è princialmente in metallo dorato o argentato,

1 2 3 8
Apri la chat
1
Hai bisogno di aiuto?
Ciao,
come possiamo aiutarti?